Alfredo Sepe, sito web ufficiale
Cerca
Close this search box.

CARENZA OPERATORI SANITARI? SEPE: “SITUAZIONE INACCETTABILE, CONSEGUENZE DRAMMATICHE PER I CITTADINI”

carenza operatori sanitari

L’Europa sta attraversando una crisi senza precedenti, vista la carenza di operatori sanitari. Ciò è dato da molteplici fattori: poca attrattività delle professioni sanitarie, scarsi investimenti, invecchiamento del personale attualmente in servizio e formazione insufficiente. L’OMS, Organizzazione Mondiale della Sanità ha analizzato la situazione, focalizzandosi in particolar modo su cinque nazioni, Italia compresa.

Senza dimenticare che la crisi è stata ulteriormente acuita dai due anni di pandemia, in cui gli operatori sanitari hanno duramente combattuto per debellare il Covid-19. L’OMS, sul tema della carenza di operatori sanitari, ha fatto sapere che: “Senza un’azione immediata, la carenza di personale sanitario in Europa potrebbe portare ad una catastrofe. Tutti i Paesi d’Europa stanno affrontando stanno affrontando gravi sfide legate alla salute e agli operatori sanitari. A testimonianza dell’aggravarsi di questa situazione, durante le vacanze di fine anno molti reparti di emergenza hanno potuto accettare solo pazienti in pericolo di vita, e hanno dovuto lavorare in condizioni deplorevoli”. Un esempio? In Francia, stando alla denuncia del Sindacato SAMU, ben 31 persone sono morte nel mese di dicembre a causa delle lunghe attese nei nosocomi.

Il nostro punto di vista sulla vicenda è chiaro: per porre fine all’emergenza legata alla carenza di operatori sanitari sarà necessario un impegno dell’Unione Europea. Mettere in campo azioni pratiche ed incisive, investendo maggiormente nella sanità, svecchiando il personale, assumendo più operatori e offrendo una formazione di livello.

 

 

condividi

ARTICOLI CORRELATI